VVVVVV –  Giochi di Gravità

VVVVVV meniac… trovare romanticamente la bellezza là dove pensavate non risiedesse.

 

 

Sclerare di piacere

VVVVVV meniacLo so… il nome del gioco è semplicemente impronunciabile…lo so…è severamente vietato saltare…lo so… è fo****tamente hardcore ed infine lo so… il rage quit è un momento duro da vivere per ogni giocatore e lanciare i controllers contro ogni angolo della casa dopo un doloroso passaggio a vuoto può risultare molto dispendioso a livello economico.

Ma oggi , mi sento di consigliare a voi cari lettori questo titolo che attualmente costa 2.49€ sul negozio di Steam ( segnalo Steam in quanto la mia prova è stata su pc ma il gioco è disponibile su tutte le piattaforme n.d.r. ).

Perché ve lo consiglio? Partiamo dal principio…

VVVVVV è un solidissimo 2D in stile retrò creato da Terry Cavanagh, passato alla “notorietà”  videoludica per aver sfornato circa una dozzina di titoli gratuiti, e non ,come “Don’t Look Back” e  “Super Hexagon” ma che a mio modesto parere con VVVVVV è riuscito a catturare l’attenzione del giocatore sfruttando una sola e semplice meccanica sfruttabile in tanti modi : non puoi saltare ma puoi invertire la gravità con la pressione di un tasto. Insomma , come la maggior parte delle volte  e come avrete ben capito piace soprattutto a me ( vedi articolo su Kingdom ) perché…. “ semplice è bello !”.

Dedicato agli Hardcore Gamers

Il gioco si avvale di un level design elegante e minimalista , di un gameplay a dir poco accattivante ed impegnativo che viaggia letteralmente a velocità sostenutissima.

VVVVVV meniac

Tutto risulta divertente e veloce , ma il punto di forza è sicuramente nel fatto che il gioco è farcito di checkpoint che fanno sì non si debbano mai ripetere sfide già superate.

Il viaggio del nostro personaggio ha un solo obiettivo : ricongiungere gli amici.

Vestiremo i panni di un intrepido leader di una squadra di scienziati esploratori dimensionali che, in seguito ad un incidente, si trovano ora separati. Tutto è da affrontare , tutto è li a portata di mano .

VVVVVV meniac

In VVVVVV non ci sono elementi bloccati, power-up, interruttori, niente che possa interrompere l’avanzamento nel gioco che non sia la sfida stessa.

Appagante a dir poco , ma anche profondo , sono incluse infatti modalità di gioco speciali, fra cui time trial e no death mode. Vien da se che la soddisfazione quando lo completerete sarà veramente tanta.

Spero non mi odierete se do per scontato che lo finirete, ho il sospetto che se siete arrivati fin qui con la lettura voi siate degli hardcore gamers perché in caso contrario potreste bloccarvi al secondo livello di gioco, ragequittare e mandarmi a quel paese.

Ipnotico

Trama e dialoghi tutto sommato OK , musiche in pieno stile chiptune in grado di ammaestrare serpenti e farli uscire dalle ceste .

VVVVVV meniac

La mappa è consultabile ogni qual volta si voglia , ogni stanza in cui mettere piede ha un nome proprio e suggestivo , se proprio volete puntare il dito contro qualcosa fatelo sulla longevità e sui controlli .
Scegliendo di avventurarsi con la tastiera andrete in contro ad innumerevoli morti assolutamente evitabili con un controller ben saldo in mano.

Si respira tanta creatività durante il gioco. È come se sia stato spremuto al massimo un comparto tecnico con degli evidenti limiti strutturali e sia stato colmato il tutto in termini di gap con la fantasia delle scelte adottate in termini di stile.  

Piccolo grande Hard Game

VVVVVV è in buona sostanza un invito a non concentrarsi sul graficone tanto ricercato ai nostri giorni , ma a trovare romanticamente la bellezza là dove pensavate non risiedesse.

VVVVVV meniacSono stra-convinto che  questo titolo sarà in grado di ritagliarsi un posticino in un angolino del vostro cuore di gamer.

Un indie tra i più belli mai realizzati , provvisto di un editor per creare livelli propri, che ha visto la luce in un epoca , il 2010 , dove imperversavano le grandi release dalla grafica sognante e che nel corso del tempo è diventato un must have, invecchiando assolutamente meglio di progetti enormi con budget gonfiatissimi. 

Tanto semplice , quanto complesso , se ami i platform  accaparrati questo piccolo grande hard game.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *