Rend – Domani sarà un gioco online di pregio ?

rend meniacChiunque ami giocare con gli amici o con perfetti sconosciuti dovrebbe acquistare ad occhi chiusi questo gioco.

 

Il grande nord

Ispirato alle leggende nordiche , l’universo di Rend, titolo sviluppato da Frostkeep Studios, è riassumibile in un’ avventura fantasy che stringe la mano al puro survival a squadre.

rend meniacNiente di sconvolgente sotto l’albero , tirando le somme i giocatori dovranno scegliere tra tre fazioni rivali e combinare le proprie forze per costruire roccaforti per il proprio schieramento, darsi battaglia con le altre fazioni e le creature brutali che popolano il mondo di gioco.

Il titolo ha visto la luce una manciata di giorni or sono, il 31 Luglio 2018 per la precisione , non a caso siamo ancora in fase “ accesso anticipato”, e attualmente è in grado di proporre un’ esperienza di gioco pienamente sviluppata offrendo innumerevoli ore di giuoco . Decisamente un buon inizio…. apparentemente.

Troppa carne al fuoco ?

Non sono tutte rose ovviamente e queste righe potrebbero essere d’aiuto a qualche gamer in cerca di novità giocose sotto l’ombrellone. Cominciamo quindi a schivare qualche “spina”.

rend meniacRend è zeppo di meccaniche di base ed aspetti del gioco che allo stato attuale dello sviluppo portano ad instabilità e qualche crash di troppo, ovviamente il contributo in moneta sonante dei giocatori con l’acquisto in early access ed i feedback degli stessi (ci auguriamo) aiuteranno a fixare questi problemucci temporanei.

Una delle note dolenti ad oggi è legata alla gestione del PVP che di per se , come concept , è lodevole , ma l’esecuzione stessa delle meccaniche di combattimento è ancora ad uno stato embrionale e necessita di ulteriore sviluppo ( mesi e mesi ) per risolvere i bugs attuali ed aumentare il livello di coinvolgimento del giocatore.

Ne deriva un gameplay poco gradevole ma esponenzialmente interessantissimo, il mio consiglio è di assoldare almeno altri 4/6 amici con una predilezione allo sperpero di tante ore di gioco per goderne al meglio, perchè senza un gruppo consolidato di giocatori al proprio fianco è molto difficile riuscire a costruire qualcosa di duraturo.

rend meniacCi permettiamo di suggerire agli sviluppatori di mettere un “cerottino” su una sorta di piaga di Rend : i giocatori casuali possono unirsi alle fazioni, prendere materiali farmati col sudore della fronte ed altra oggettistica dagli inventari per poi saltare fuori dal bordo della mappa e vanificare ore ed ore di crafting in un batter d’occhio….decisamente sgradevole!

Vien da se che si può porre rimedio uccidendo brutalmente questi geni del male che hanno come obiettivo quello di rovinare le partite altrui e non ci sarebbe problema alcuno se non fosse che eliminandoli perderai reputazione presso la tua fazione di appartenenza, mentre i “gonzi” respawneranno alla propria base… c’è bisogno di correggere.

A suo favore c’è pero da mettere sul piatto della bilancia che Rend potrebbe essere uno dei migliori titoli di sopravvivenza presenti sul mercato considerando che è un accesso anticipato. In fondo il gioco potrebbe essere stato pensato non per accumulare risorse ma per esplorare e costruire punti d’appoggio per i tuoi amici, ergo qualche lamentela sul problema delle risorse sprecate potrebbe essere fuori luogo.

Sopravvivenza

Rend è un gioco basato sul teamwork.

Ogni individuo deve fare la sua parte , alcuni sono raccoglitori, altri artigiani, altri esploratori mentre alcuni  saranno guerrieri pronti a menar le mani. La difficoltà in se per se , deriva dal fatto che per queste 4 classi di gioco è previsto un massimo di 20 giocatori ed 1 giocatore soltanto sarà il leader che deciderà ciò che tutti dovranno fare. A volte quindi saremo nelle mani di qualcuno , sperando che sia almeno saggio nel prendere decisioni.

rend meniacChiunque ami giocare con gli amici o con perfetti sconosciuti dovrebbe acquistare ad occhi chiusi questo gioco. Rend di per se è enorme e come detto in apertura offre molteplici ore di gioco.

Nota di rilievo per le musiche ; veramente belle e contestualizzate in un mondo di gioco assolutamente ben realizzato .

Alcuni si lamentano che non ci sia molto da fare ma sinceramente un early access completo come questo era un bel po di tempo che non lo incrociavamo.  Se sei un fan sfegatato del survival o sei uno di quei gamer che amano esplorare un mondo creato a regola d’arte allora fatti un favore e regalatelo…sperando comunque in uno sviluppo che migliori ancora qualche piccolo fastidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *