Guns, Gore & Cannoli – Corri, spara e mangia cannoli

Guns gore Cannoli meniacUn titolo che se giocato a livelli di difficoltà elevati metterà in crisi anche i videogiocatori più skillati.

 

Vi presento Vinnie Cannoli

Guns, Gore & Cannoli è un gioco uscito già da un bel pò di tempo ma ho avuto l’ occasione di giocarlo solo di recente grazie ad una key donataci da Stricly Limited Games ( che ringrazio naturalmente ) la quale ha prodotto una versione fisica in edizione limitata del gioco di Crazy Monkey Studios.

Guns gore Cannoli meniacMolti di voi già lo conosceranno e magari si saranno già tuffati a capofitto nell’ avventura del buon Vinnie Cannoli, protagonista del gioco, ma ad ogni modo mi va di parlarne in quanto mi ha talmente divertito che non posso non raccontarvi la mia esperienza.

In sintesi parliamo di un Run ‘N’ Gun vecchio stile ambientato a metà degli anni 20, gli anni del proibizionismo. Vinnie, alla ricerca di un amico, si ritroverà coinvolto in qualcosa più grande di lui dove mafia, cospirazione e vendetta faranno da sfondo ad un’ invasione Zombie. Già, perchè le persone di Thugtown, la città dove si svolge il gioco, bevono talmente tanto da tramutarsi in famelici e aggressivissimi Zombie ( questa morale la trovo azzeccatissima, ndr ).

Capite fin da subito quanto questo titolo sia scanzonato e grottesco, pur mettendo in scena tematiche e problemi realmente accaduti e, astraendo il tutto dal contesto storico, anche attuali.

Hardcore anni ’20

In Guns, Gore & Cannoli ci troveremo ad affrontare orde di Zombie e criminali incalliti pronti a farci la pelle su un piano di gioco in 2D. Il modello di gameplay ricorda inevitabilmente Metal Slug anche se la frenesia e la fluidità del masterpiece SNK rimangono ancora una spanna sopra.

Guns gore Cannoli meniacQuesto non vuol dire che il gioco non sia valido, anzi. Vinnie disporrà di un arsenale di tutto rispetto e nonostante ciò spessissimo falliremo inesorabilmente. Alla fine un Run ‘N’ Gun vuole che il giocatore fallisca, che memorizzi la posizione e il comportamento dei vari nemici e che sappia usare al meglio le armi a sua disposizione in modo da garantirsi l’ accesso al prossimo checkpoint.

Graficamente siamo di fronte ad un gioco dove gli scenari sono disegnati a mano e che offre buone animazioni e un perfetto design dei personaggi, oltre che un rendering delle esplosioni eccezionale. A livello sonoro tutto è azzeccato e anche i dialoghi sono contestualizzati a dovere, condendo con del sano humor-nero e un tocco noir ogni situazione di gioco.

L’ IA dei nemici non è certo ai massimi livelli ma sinceramente non mi sarei aspettato più di quanto proposto. Gli Zombie caricano a testa bassa chiunque si ponga di fronte a loro, malavitosi compresi, mentre i criminali cercheranno di sfruttare coperture e imboscate al fine di farci fuori.

Continue?

Ripetere un singolo passaggio sarà pane quotidiano e nonostante la frustrazione, preponderante a livelli di difficoltà più elevati, questo concept funziona ancora alla grande e dona quel piglio arcade necessario a questa tipologia di produzioni.

Guns gore Cannoli meniacForse bisognava dedicare a Vinnie più fluidità e porre maggiore attenzione all’ input dei comandi. Ma una volta prese bene le misure con la reattività del personaggio e i tempi di ricarica delle armi, che spazieranno dalla semplice pistola fino ad arrivare a mitragliatrici, RPG e un fucile a raggi, tutto scorrerà via liscio e senza troppi problemi.

È innegabile che il gioco diverte e riesce a tenerti incollato al pad cercando di superare quel dannato passaggio che puntualmente ti vedrà crollare a terra come un sacco di patate.

“Fallisci, ripeti, fallisci, ripeti, fallisci, ripeti, supera e arriva al checkpoint”. Vi assicuro che tirerete soddisfatti un bel sospiro di sollievo ogni qualvolta riuscirete ad uscire fuori dalle situazioni più intrigate e caotiche, sollievo comunque temporaneo perchè subito dopo vi si pareranno davanti altri frangenti altrettanto ingarbugliati e adrenalinici.

Guns, Gore & Cannoli è un gioco che riporta in auge un genere spesso dimenticato. Un titolo che se giocato a livelli di difficoltà elevati metterà in crisi anche i videogiocatori più skillati.

Se non lo avete provato vi consiglio di dargli una chance. Non ve ne pentirete.

Augh.

Guns gore Cannoli meniac

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *