Hazmat – Alla ricerca di una cura

hazmat meniacCiò che rende Hazmat irresistibile è il suo humor nero.

 

Alla ricerca di una cura

Oggi vi parlerò di un gioco free creato con RPG Maker ed eseguibile standalone su PC e Mac OSX: Hazmat ( sviluppatore : Visitors From Dreams ).

hazmat meniacHazmat ci cala nei panni di una giovane ricercatrice, l’ unica che ancora non ha contratto un pericolosissimo virus che sta decimando il genere umano. Il gioco inizia nel nostro laboratorio ed è subito chiaro che il nostro scopo sarà quello di trovare gli ingredienti necessari a creare una cura alla pandemia.

I controlli di gioco sono molto minimali : ci si muove con le frecce direzionali e si esamina e parla con la barra spaziatrice. Tutto qua.

Una volta usciti dal nostro laboratorio ci renderemo conto che tutte le persone che abitano nella nostra zona indossano delle tute protettive, le hazmat per l’ appunto ( Hazmat è anche il nome della ricercatrice … n.d.r.) . Ci dovremo quindi aggirare per ogni posto possibile parlando con i superstiti in cerca di indizi e cercando di soddisfare le loro richieste.

Graficamente siamo di fronte ad un gioco pixeloso con sprite grandi e graziosamente animati in pieno stile Game Boy. Anche la paletta di colori utilizzata è quella tipica della gloriosa piccola, ma grande, macchina targata Nintendo.

Ciò che rende Hazmat irresistibile è il suo humor nero. Le conversazioni e le soluzioni che adotteremo saranno sempre molto particolari rendendo il tutto squisitamente piacevole da giocare seppur la motivazione che ci spingerà nella nostra ricerca è la più scontata che si possa immaginare.

Solo 20 piacevoli minuti

hazmat meniacNon vi aspettate chissà quali soluzioni di gameplay e nemmeno quest e sub quest da portare a termine, ne tantomeno puzzle da risolvere. Tutto quello che dovremo fare è gironzolare per una piccola mappa parlando e acquisendo oggetti per un massimo di 20 minuti di gioco. Tutto qui ( anche perchè il gioco è stato sviluppato in due giorni n.d.r. ).

Ma è proprio questa semplicità la chiave del successo di questo gioco che, ripeto, è totalmente free.

Un nota di merito va alla traccia audio che ci accompagnerà per tutta la durata del gioco. Un tappeto electro-ambient di assoluto spessore che ben si fonde con il mood da apocalisse che pervade il titolo.

Segnalo che il gioco è solo in inglese e un minimo di comprensione della lingua è necessaria al fine di comprendere bene richieste e conseguenze.

Vale la pena giocarlo? Si, saranno 20 minuti ben spesi.

Potete scaricare Hazmat a questo link.

 

hazmat meniac

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *