Snoopy ai tempi del Commodore 64

La forza di questo gioco è il suo saper essere un ottimo introduttivo al mondo dei videogames.

 

Un pezzo di cuore

Affetto. Punto.

Parlando di Snoopy per Commodore 64 non posso che parlare di affetto vero, perchè in definitiva di questo si tratta.

Parliamo di un gioco semplice, semplicissimo, rilasciato da Radarsoft nel 1984. Un titolo dove bisognerà attraversare 20 stage, o meglio 20 schermate fisse, in pieno stile Jump & Run.

Ogni scena ci vedrà impegnati ad oltrepassare indenni l’ ostacolo di turno, che siano dei semplici triangoli a terra ( punte ? sassi? ), dei teschi volteggianti, piattaforme mobili oppure forme geometriche varie che tenteranno di ostacolare il nostro incedere tra livelli ambientati di giorno e alcuni di notte.

La grafica è ridotta all’ osso, come i comandi del resto. Nulla da far gridare al miracolo… anzi. Ma nonostante il suo essere grezzo tengo questo gioco incollato al cuore. Da ragazzino, e ancora oggi, ho sempre amato Snoopy & Co. e non nascondo di aver giocato molto questo titolo.

snoopy c64 meniac review retogames

Di certo c’erano già molti altri prodotti capaci di tenere le mani attaccate al joystick molto più di Snoopy ma questo gioco ha la capacità di rimanere in testa, vuoi per il sopracitato affetto rivolto al concept, vuoi per il mio personale amore verso il personaggio e vuoi per la sua semplicità che messa nella mani di un ragazzino alle prime armi con i videogames risulta efficace e perchè no, sfidante.

La forza di questo gioco è il suo saper essere un ottimo introduttivo al mondo dei videogames.

Il ritmo è lento, non ci sono timer. Tutto è basato sul calibrare bene i movimenti saltando al momento giusto. Carinissime le didascalie che mettono in guardia o vogliono motivare Snoopy, e naturalmente il videogiocatore, sul tipo di stage che si sta affrontando. Parliamo di testi come take care Snoopy, catch it, it’s possible Snoopy e altri ancora.

Indimenticabile la traccia audio che accompagna il gameplay. Per tutta la durata della partita saremo avvolti da una sintetica The Entertainer, composizione resa celebre da il film La stangata.

Isn’t he lovely?

Non serve spendere altre parole a riguardo. Non parliamo di capolavoro e nemmeno di un gioco da provare almeno una volta nella propria vita.

Snoopy è quel videogame che rimane con te, che fa parte della tua crescita ed evoluzione di gamer. Un gioco adatto ai bambini che riesce nell’ intento d’ intrattenere e perchè no strappare un sorriso.

Snoopy sarà con me per sempre.

Augh.

snoopy c64 meniac review retogames

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *