Asmodee Group acquisisce Libellud

Asmodee Group annuncia l’acquisizione di Libellud, l’editore di giochi in scatola di successo e conosciuti in tutto il mondo come Dixit, che vinse lo Spiel des Jahres nel 2010 e l’As d’Or dell’anno nel 2009, Mysterium (che vinse l’As d’Or dell’anno nel 2016), Seasons, Loony Quest, Obscurio e Dice Forge.

Con milioni di copie vendute, i giochi sviluppati e pubblicati da Libellud sono principalmente diretti verso le famiglie.

Fondata nel 2008 a Poitiers da Régis Bonnessée, Libellud è una delle case editrici più premiate al mondo. Asmodee group ha supportato la crescita di Libellud per anni e distribuisce i loro prodotti in molte nazioni, seguendo una partnership consolidata. Nel luglio del 2019, sostenuta da tutti i suoi impiegati, Libellud ha lanciato la Libellud Foundation, una fondazione di beneficenza che aiuta i giovani e l’educazione.

“Per 12 anni abbiamo sviluppato dei giochi innovativi per ispirare l’immaginazione delle persone a sognare e condividere, arrivando infine alla creazione di universi unici. Asmodee Group è un partner col quale abbiamo lavorato sin dall’inizio della nostra avventura e con il quale condividiamo i nostri valori. Siamo molto orgogliosi che Libellud si unisca alla famiglia Asmodee, con nuovi ed eccitanti progetti davanti a noi”, dice Régis Bonnessée, il fondatore di Libellud.

Presente in 18 nazioni su 4 continenti (Europa,Nord America, Sud America e Asia), Asmodee Group conta 18 studios in tutto il mondo e distribuisce i suoi prodotti in più di 50 nazioni.

“Siamo entusiasti di accogliere Libellud in Asmodee Group. Sin dalla sua creazione, Libellud ha dimostrato continuamente il suo enorme talento come editore di un catalogo distintivo, che unisce delle regole innovative a dei design grafici unici. Questa acquisizione è il logico risultato di una fruttuosa collaborazione che va avanti da 10 anni. Siamo anche estremamente contenti di accogliere la Libellud Foundation, i cui valori coincidono col nostro impegno sociale”, sottolinea Stéphane Carville, CEO di Asmodee Group.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *