Werewolf: The Apocalypse – Heart of the Forest – Recensione

Nonostante una longevità abbastanza risicata, tenendo però conto della possibilità di rigiocarlo per arrivare a finali differenti, il gioco si lascia godere, specialmente su Nintendo Switch che trovo il sistema perfetto per questa tipologie di opere digitali

Leggende e lupi

Oggi parliamo di Werewolf: The Apocalypse – Heart of the Forest, Visual Novel a stampo horror approdata su Nintendo Switch, console sulla quale abbiamo provato il prodotto ( il gioco è disponibile anche su PC, ndr ).

Visual Novel, pertanto se pensate di poter guidare un personaggio all’ interno di un mondo da incubo scordatevelo proprio. Ci troveremo di fronte a testo, bivi narrativi, scelte e bellissime illustrazioni corredate da suoni d’ambiente.

Il gioco si basa su miti e leggende Polacche e la protagonista, Maia, una giovane ragazza americana di origini polacche, deciderà di addentrarsi all’ interno di terre a lei sconosciute spinta da sogni ricorrenti che la dirigono verso la ricerca di verità sulla sua famiglia.

werewolf the apocalypse heart of the forest meniac recensione 2

Avanti tutta nell’ ignoto

Ben presto saremo catapultati all’ interno della fitta foresta di Białowieża, foresta che sta subendo ormai il flagello della deforestazione.

Foresta, leggende, sogni… insomma…ben presto faremo i conti con entità sovrannaturali e di puro stampo horror. Come si evince dal titolo non mancheranno Lupi Mannari e affini.

Il sistema di gioco, basato sui tratti caratteristici di Maia in congiunzione alle scelte effettuate e alla derivate conseguenze, ci permetterà di approcciare le varie situazioni in modo differente, pacificamente o aggressivamente.

Anche le fasi lunari avranno un ruolo fondamentale ma lascio a voi scoprirne il modo per non rovinarvi l’ esperienza. Sappiate solo che saranno parte importante delle caratteristiche di Maia.

werewolf the apocalypse heart of the forest meniac recensione 1

Vedremo i titoli di coda dopo circa 5 ore di gioco ma Werewolf: The Apocalypse – Heart of the Forest prevede ben 5 finali differenti da sbloccare con nuove run contornate da scelte ingame totalmente differenti da parte nostra, se vorremo arrivare a finali di altra natura.

Se da un lato la realizzazione tecnica è molto piacevole e ci catapulterà in un universo cupo e truce in pieno stile librogame, con tanto di piccoli tratti rpg a dar sfogo al nostro raziocinio, la narrazione stenta a decollare nonostante i positivissimi spunti dark-horror e naturalisti in essa contenuti.

Non posso che non menzionare i bellissimi artworks e tutto il mood creato dai suoni ma nonostante si cerchi di “giocare” con la rabbia, rappresentata da una barra apposita, al fine di tenere a bada il nostro istinto oppure lasciarlo prendere il sopravvento determinando così percorsi differenti, Heart of the Forest cade proprio dove non dovrebbe… sul racconto.

Dunque dunque dunque

Tirando le somme questo Werewolf: The Apocalypse – Heart of the Forest non mi è dispiaciuto, anzi. Nonostante una longevità abbastanza risicata, tenendo però conto della possibilità di rigiocarlo per arrivare a finali differenti, il gioco si lascia godere, specialmente su Nintendo Switch che trovo il sistema perfetto per questa tipologie di opere digitali.

Va tenuto anche conto che parliamo di un titolo a basso budget che nonostante tutto si presenta molto bene e che prova a trasportare l’ utente all’ interno di un immaginario particolare, sensibilizzandolo su temi importanti. E’ richiesta una buona comprensione dell’ inglese in quanto il gioco non prevede localizzazione in italiano.

In soldoni, se avete amato Vampire: The Masquerade – Coteries of New York o semplicemente cercate un’ avventura testuale con la quale rilassarvi, senza dovervi preoccupare di smanettare al pad, questo è assolutamente il gioco che fa per voi.

Inoltre tenete bene a mente che il gioco si basa sull’ rpg cartaceo Werewolf: The Apocalypse, rpg che si innesta all’ interno della serie World of Darkness. Quindi se amate la serie questo potrebbe essere un plus all’ acquisto.

Augh.


werewolf the apocalypse heart of the forest meniac recensione 3