L’ Eredità di Dunwich – espansione di Arkham Horror LCG

Il fallimento è contemplato e con esso anche l’ avanzare oscuro degli eventi.

 

 

A volte ritornano

Questa non sarà una lunga, e nemmeno troppo puntigliosa, recensione ma mi sembra doveroso raccontarvi la mia impressione riguardo alla prima espansione di Arkham Horror LCG ( gioco di cui abbiamo parlato QUI), L’ Eredità di Dunwich.

Innanzitutto stiamo parlando di un’ espansione deluxe, ovvero contenente un bel pò di nuovo materiale. Nel dettaglio :

  • 92 carte comprendenti scenari e incontri
  • 59 carte giocatore
  • 5 nuovi investigatori
  • 5 mini carte investigatore
  • 2 nuovi scenari

Inoltre è necessario puntualizzare che ogni espansione deluxe dà vita ad una nuova campagna. Infatti qui troveremo 2 degli 8 scenari complessivi ( gli atri 6 sono venduti separatamente in apposoti pack mito ).

eredità di dunwich meniac eredità di dunwich meniac

 

 

 

 

 

 

 

Quali importanti novità introduce l’ Eredità di Dunwich ?

Ambientazione e storia: Siamo stati convocati dal Dott. Armitage, un luminare con conoscenze segrete e occulte, che assieme ad altri due colleghi avevano già soppresso l' orrore di Dunwich, riportando però diversi traumi mentali. I due colleghi di Armitage sono scomparsi e lui ha bisogno di aiuto. Pertanto ci troveremo a calpestare luoghi come la Miskatonic University e il Clover Club cercando risposte e nuovi indizi.

Il bello è che gli scenari non hanno un ordine di gioco ben definito. Si potranno giocare come meglio si preferisce rispondendo ad una domanda iniziale contenuta nella guida della campagna. Se comunque conoscete il gioco sapete bene che ogni scelta avrà una conseguenza ( figata! n.d.r. ). Inoltre vi assicuro che il mood creato da questi scenari è eccezionale e si lega alla perfezione con quanto vissuto ne ” la notte della Zelota “ ( mini campagna del set base ).

Investigatori : 5 sono i nuovi investigatori che avremo la possibilità di impersonare in questa campagna. L' importante novità introdotta è che ognuno di loro avrà soltanto una classe d' appartenenza, a differenza degli investigatori del set base che ne avevano due predefinite. Pertanto in fase di creazione del mazzo non dovremo badare alla classe primaria e secondaria ma ci preoccuperemo soltanto di scegliere carte della classe primaria, aggiungendo poi fino a 5 carte di livello 0 per ogni altra classe a nostra scelta.

Immaginate quindi quanta libertà ci sarà in fase di creazione e livellamento del mazzo giocatore. Purtroppo non ho avuto il modo di provare ancora questa features di deck building in quanto il mio investigatore, seppur molto vicino alla follia senza ritorno, tira ancora avanti.

Meccaniche : Alcune carte in determinate situazioni potrebbero essere " esiliate " e quindi non più disponibili nel mazzo del giocatore.

eredità di dunwich meniac eredità di dunwich meniac

 

 

 

 

 

 

 

L’ Eredità di Dunwich ci trasporta ancora di più all’ interno del cupo e malato mondo Lovecraftiano. L’ atmosfera prodotta dal gioco è sempre eccellente e personalmente ho trovato ben riprodotto il girovagare per i corridoi della Miskatonic University in un clima di tensione e a tratti d’ inquieto relax, dove in ogni momento poteva accadere il peggio. Personaggi truci, sfuggenti, vili e profondamente cattivi sibileranno alle vostre spalle. Il senso di non essere mai soli è invadente e meravigliosamente coinvolgente.

I nuovi mazzi incontri sono ben bilanciati e tutte le creature “Elite” rappresentano una vera minaccia, una sfida da affrontare con parsimonia e buona coordinazione tra investigatori. Come Arkham Horror LGC insegna, non sarà facile completare ogni scenario nel migliore dei modi. Il fallimento è contemplato e con esso anche l’ avanzare oscuro degli eventi.

Espansione consigliata ? Assolutamente si.

Colonna sonora suggerita :

Miles Davis - Bitches Brew

Bauhaus - In the Flat Field

Mogway - Come on die young

eredità di dunwich meniac

 

 

magic merchant banner_acquisto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *