Il Signore degli Anelli: Avventure nella Terra di Mezzo – Il gioco da tavolo

SauronIn definitiva ci siamo sempre divertiti

Dalla Contea a Barad-dûr

Il Signore degli Anelli ha un fascino immortale. Tantissime sono le trasposizioni dell’ opera magna di J.R. R. Tolkien e il campo ludico non è certo ultimo in questo.

Vi parlo in breve della mia esperienza su Il Signore degli Anelli: Avventure nella Terra di Mezzo, il gioco da tavolo.

Il Signore degli Anelli: Avventure nella Terra di MezzoIl gioco vede in campo sia gli eroi dei popoli liberi sia il temibile Sauron e le sue armate. Entrambi pescheranno ad inizio partita una carta missione principale che dovrà essere completata entro le tre stagioni temporali presenti nel gioco. Inoltre ogni eroe avrà una propria missione secondaria che potrà evolversi in un compito ancopra più oneroso. Il tempo verrà scandito da alcuni token che simboleggiano i popoli liberi e le possibili conquiste del malvagio ( 1 token per gli eroi e 3 per Sauron ). Questi token avanzeranno nella linea temporale alla fine di ogni round di gioco.

Nel gioco saranno presenti anche personaggi famosi come l’immancabile Gandalf che se incontrati ci potranno garantire, se vogliamo, dei favori.

La tela di Sauron

Il Signore degli Anelli: Avventure nella Terra di MezzoLe meccaniche non sono subito molto chiare e si necessita di qualche turno per assimilarle. Anche il regolamento a mio personale avviso potrebbe essere migliorato in quanto spesso alcune azioni e conseguenze non sono molto chiare.

La caratteristica che più mi ha colpito positivamente è come Sauron tesse la sua tela di dominio e terrore spargendo dei segnalini chiamati ” influenza ” sulle varie regioni rendendole così più pericolose o addirittura impenetrabili. La linea di potere si espande a partire dalle fortezze nere e porta con se mostri e temibili luogotenenti.

Tutto il gameplay è basato su mazzi di carte, compreso il combattimento. Quest’ultimo è molto ben orchestrato e si basa su mazzi ben definiti dipendenti dalla tipologia di avversario che ci troveremo a fronteggiare.

Avventure nella terra di mezzo ha il pregio di farti sentire parte dell’ avventura e l’avanzare inesorabile del tempo ” virtuale ” e delle armate di Sauron tiene gli eroi sempre sul filo del rasoio. Non sarà possibile per le forze del bene portare a termine tutti i loro compiti e serve pianificare ogni mossa, sacrificando magari alcune possibilità di bonus per cercare di arrivare il prima possibile al proprio scopo principale.

Bene ma non benissimo

Ma c’è un però. Ho trovato il gioco sbilanciato. Giocare nelle vesti o meglio nella pupilla di Sauron ha dei vantaggi non indifferenti come ad esempio la possibilità di far avanzare i propri token più velocemente, forse anche troppo velocemente a meno che gli eroi non riescano in qualche modo ad eliminare le carte che donano movimenti aggiuntivi ( giusto per completezza nel gioco queste carte sono chiamate ” carte intrigo ” ). Questo vantaggio si avverte in maniera più marcata a seconda di quale eroe avremo e conseguentemente dalla regione di parteza dell’ avventuriero e dal tipo di missione principale che verrà pescata.

La prima partita è durata circa quattro ore, tenendo conto del setup e dell’ assimilazione iniziale. Le successive si possono concludere tranquillamente entro le due ore e mezza.

Abbiamo sempre provato il gioco in tre ( giocabile da 2 a 4 ) ma credo che il massimo venga espresso giocando in quattro dove le possibilità di vittoria da parte degli eroi sono maggiori e Sauron stesso si sentirà alle strette, cosa che in tre si avverte poco.

In definitiva ci siamo sempre divertiti ma al gioco manca quel qualcosa che a fine partita di fa sentire soddisfatto, sia che tu abbia vinto o che abbia perso.

Non è un gioco da dimenticare, anzi, ma potrebbe esprimere molto di più con qualche piccolo ritocco.

Il Signore degli Anelli: Avventure nella Terra di Mezzo Il Signore degli Anelli: Avventure nella Terra di Mezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *