My City, il primo legacy di Reiner Knizia

I Legacy stanno prendendo sempre più piede ed ecco che il maestro Reiner Knizia sforma il suo primo gioco del genere, My City.

In My City i giocatori, da 2 a 4, dovranno dare vita alla propria città, partendo dalle basi fino ad attraversare diversi fasi d’ espansione come l’ industrializzazione e oltre.

Il tutto sarà veicolato da tessere ” poliminizzate ” ( altro must della modernità ludica, ndr ), da piazzare sulla propria board, il cui piazzamento sarà dettato dal proprio deck di carte. Immancabili gli adesivi che andranno a modificare permanentemente l’ aspetto della propria plancia.

Il gioco si articolerà in 24 episodi, ognuno da circa 30 minuti di durata. Interessante l’ aver inserito una modalità non Legacy che permetterà di giocare My City senza alterazioni permanenti grazie alla secoda faccia della plancia, studiata appositamente.

La versione inglese di My City sarà retail in lingua inglese by Thames & Kosmos a partire dal prossimo 31 Luglio, in esclusiva su Barnes and Nobles .

Ma non temete perchè una distribuzione più capillare avverrà il prossimo Ottobre.

Segnaliamo inoltre che My City è uno dei 3 giochi candidati allo Spiel des Jahres award del 2020.


my city boardgame meniac news 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *