The Liar Princess and The Blind Prince – Recensione

Sono questi i giochi che rimangono nel cuore.

 

C’ era una volta

Una favola, una meravigliosa favola capace di prenderti per mano e trascinarti fino alla fine.

Già questo basterebbe a riassumere quello che The Liar Princess and The Blind Prince è in sostanza.

Siamo di fronte ad un gioco dove la componente narrativa, unita ad un artwork delizioso, la fanno da padrone, riuscendo a coinvolgere il giocatore e a trasportarlo all’ interno di una storia intensa e piena di carisma.

The Liar Princess and The Blind Prince meniac The Liar Princess and The Blind Prince meniac

Lo ripeto: stiamo parlando di una favola in tutti i sensi. Un giovane principe cieco verrà guidato all’ interno di una foresta da una principessa, o meglio da un lupo capace di trasformarsi in principessa. Non vi dirò di più in quanto vi rovinerei l’ esperienza.

Il gameplay è molto semplice. La principessa potrà prendere per mano il principe (ICO, mio adorato ICO !, ndr) e guidarlo all’ interno di diversi stage cercando di non perire malamente. La foresta sarà presidiata da diverse belve piuttosto aggressive e grazie alla forma di lupo la principessa potrà liberare il passo  e procedere nell’ avventura.

Il tutto sarà condito da numerosi puzzle ambientali e in alcuni casi matematici. Inoltre si potranno raccogliere alcuni oggetti come delle foglie dorate e dei fiori da poter donare al principe in modo da completare al 100% ogni livello. Interessante la possiblità di dare dei comandi al principe permettondogli così di muoversi anche senza il nostro aiuto oppure di raccogliere oggetti.

Parliamo di un puzzle game con una tinta action. Nulla di oirginale, ci tengo a sottolinearlo. Ma la forza di questo gioco non risiede nel suo gameplay, che comunque svolge bene il suo compito.

The Liar Princess and The Blind Prince meniac The Liar Princess and The Blind Prince meniac

Una favola disegnata a mano

Questo gioco è magico. Vi assicuro che mi rapito fin dalla prima schermata. Fondali, personaggi, animazioni… tutto disegnato a mano… favoloso. Anche le musiche ben si incastrano nel mondo di gioco e ci accompagnano in una storia permeata da sensi di colpa, rispetto e coraggio.

Ogni volta che la principessa stringe la mano del principe, il quale sorride sentendosi al sicuro, mi ha trasmesso una sensazione di pace e sicurezza.

Non nascondo che in alcuni tratti il gioco è risultato frustrante, anche a causa delle animazioni di alcune azioni, volutamente legnose.

The Liar Princess and The Blind Prince meniac The Liar Princess and The Blind Prince meniac

The Liar Princess and The Blind Prince è un gioco che richiede tempismo e attenzione all’ ambiente che ci circonda, anche se poi alla fine le soluzioni per avanzare saranno sempre le stesse.

Il gioco ha una durata esigua. In circa 6 orette riuscirete tranquillamente a vedere i titoli di coda. Alla fine è un tempo adatto a questo genere di giochi che fanno della narrativa il proprio punto di forza e che usano il gameplay come contorno per rafforzare l’ esperienza.

Vi avverto però: il gioco è tutto in inglese ed è necessaria almeno una conoscenza sufficente della lingua in modo da godersi a pieno l’ esperienza.

Brava Nippon Ichi Software, brava NIS America. Sono questi i giochi che rimangono nel cuore.

Augh.

The Liar Princess and The Blind Prince meniac

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *