Sblocca la Porta : Un Escape Room per Bambini – La nostra recensione

Se avete voglia di mettere alla prova i vostri bambini o pur semplicemente valutarlo come regalo, fateci un pensierino

Escape Room per i più piccoli

Ritorniamo sui Kinder-Games, ovvero su giochi con un target focalizzato sui giovanissimi.

Oggi parliamo di Sblocca la Porta, un escape room prodotto da Clementoni che vuole fungere da introduttivo al genere.

Sblocca la Porta ( 1-8 giocatori / età 8+ ) propone 3 scenari, naturalmente one-shot, nel quale cimentarsi nella risoluzione di enigmi al fine di riuscire a scappare dalla stanza in cui siamo rimasti intrappolati.

Il setup è ultra rapido: si preparano i mazzi delle avventure, riponendoli nelle apposite box componibili contenute all’ interno del gioco.

Si sceglie l’ avventura dalla quale iniziare tra La piramide del Faraone, Il Castello maledetto e Fuga dallo spazio. Scelta l’ avventura si prenderanno i materiali necessari, riconducibili allo scenario da icone dedicate e colore dedicato. I materiali a corredo si dividono in token da utilizzare sulla plancia scenario e schede enigma.

Fatto ciò si prende la plancia dedicata e si dispongono tutte le carte del mazzo sul tavolo, in ordine crescente e a faccia in giù. Vien da se che le carte non devono essere sbirciate in alcun modo.

Poi, si scopre la carta introduttiva e via, pronti per la fuga.

Un buon introduttivo a base di matematica e logica

Sblocca la Porta si compone in un susseguirsi di enigmi che, a secondo della loro risoluzione, porteranno a scoprire una nuova carta oppure ci indicheranno la scheda da dover risolvere, che ci porterà a scoprire sempre una nuova carta.

Si potrà interagire con la plancia, utilizzare strumenti sulle schede, risolvere problemi tenendo a portata di mano un foglio di carta e una penna.

Gli enigmi sono per lo più matematici, quindi è necessario conoscere le operazioni matematiche di base, e di logica con una piccola spruzzatina di deduzione.

Le avventure hanno un livello di difficoltà: La piramide del Faraone e Il Castello maledetto sono medio-facili mentre Fuga dallo Spazio alza un po’ l’ asticella.

Il regolamento, molto sintetico ma più che sufficiente, riporta al suo interno anche una sintesi di tutta la sequenza degli enigmi per ogni scenario, soluzioni comprese, in modo da poterle consultare se mai ci trovassimo bloccati.

Sblocca la Porta si è rivelato un buon prodotto, capace di trattenere i bambini al tavolo. Di certo il supporto dei genitori sarà più che gradito al fine di creare quel pizzico di ambientazione e mistero che non guasta mai a livello di coinvolgimento e, perchè no, dare qualche aiutino ai piccoli fuggiaschi.

I materiali, se pur minimali, sono di buonissima fattura. Gli enigmi sono abbastanza sfidanti e ben contestualizzati al target di riferimento.

Molto carina la meccanica di alcune carte “errore”, vi spiego: se risolvendo un enigma il risultato è un certo numero, dovrete girare la carta corrispondente. Se il risultato è corretto andrete avanti, altrimenti se il risultato sarà errato la carta che scoprirete vi dirà chiaramente che avete sbagliato qualcosa in modo che possiate tornare sui vostri passi e cercare di trovare la soluzione corretta.

Ogni scenario terrà impegnati i piccoli da un minimo di 40 minuti ad un massimo di 1 ora.

In definitiva si tratta di un buon gioco che punta far sviluppare l’ utilizzo della logica e delle soluzioni matematiche, considerando anche il prezzo accessibilissimo.

Certo è una volta terminato non ci sarà spazio per rigiocarlo non essendo previsti bivi narrativi che potevano portare a finali multipli in base alle scelte dei giocatori.

Se avete voglia di mettere alla prova i vostri bambini o pur semplicemente valutarlo come regalo, fateci un pensierino.

Per i vostri acquisti vi consigliamo MagicMerchant.itil Mega-Store online di Giochi da Tavolo, di carte e di Ruolo.

Augh.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *