Gamerboard, utilissimo strumento per i Game Master

Gamerboard è uno strumento molto utile da possedere in quanto vi permetterà di arricchire le vostre sessioni di gioco.

Mostri, cespugli, stanze, tesori, città …

Oggi vogliamo parlarvi di Gameboard, uno strumento di assoluto valore per le vostre campagne ” pen & paper ” e non solo.

Fondamentalmente parliamo di un supporto che permette di disegnare situazioni, dungeon e qualsiasi altra cosa si voglia all’ interno delle vostre avventure.

Tecnicamente siamo di fronte ad un prodotto di altissima qualità.

La Gamerboard si presenta come una cornice in alluminio con sfondo fisso magnetico. Il bello è che i bordi della cornice si alzano permettendo di inserire fogli e acetati vari in modo da costruire il terreno di gioco.

Gamerboard tp-media meniac recensione

Datemi un pennarello please!

Il prodotto prevede diverse configurazioni di acquisto potendo inserire un bel po’ di elementi aggiuntivi come segnalini magnetici, nastro protettivo, sheet di terreni vari, acetati con diverse tipologie di griglie ( quadrettato più o meno piccolo, esagonale ) e pennarelli da whiteboard di vari colori. Inoltre la Gamerboard può essere acquistata in differenti formati quali A3, A3 e A1, in diversi colori quali nero, blu, rosso, grigio e con due diverse finiture d’ angolo ( angolo vivo e angolo smussato ).

Noi possediamo la versione A3 e posso dire che risulta estramente comoda e delle giuste dimensioni riferendomi al suo utilizzo negli rpg.

Le sheet che riproducono le varie tipologie di terreno sono molto comode per dare vita alle situazioni che andremo a disegnare mentre le griglie sono naturalmente essenziali per riuscire a tracciare con precisione ogni singola stanza, percorso o elemento di gioco.

La cosa che più mi ha stutipo è la cura con cui è realizzata. Una volta inseriti i vari fogli che vorremo utilizzare rimarranno ben saldi senza muoversi di un millimetro. I materiali sono buonissimi ed ho gradito molto l’ inserimento di strisce adesive in feltro in modo da evitare di rovinare i piani di appoggio e contestualmente che la lavagna possa scivolare.

Altra introduzione che adoro è la presenza di un’ ulteriore foglio completamente trasparente da posizionare sopra le griglie. Perchè fare ciò? Perchè questo foglio, più spesso e rigido degli altri, permette una maggiore lavabilità rispetto ai fogli acetati e quindi evita che con il tempo le griglie si rovinino. Nulla vieta di disegnare direttamente sopra le griglie, che sono anch’esse lavabili, ma visto che non viene minimamente minata la visibilità il consiglio è quello di utilizzare sempre il foglio apposito.

Aggiungo che è molto comodo anche lanciare i dadi all’ interno della lavagna in quanto i bordi sono spessi e pertanto i dadi non rischiano di saltare fuori.

I magneti, raffiguranti pedine e segnalini d’ interesse, sono un’ aggiunta molto utile e posso esere riposti su di un’ apposita striscia adesiva magnetica applicabile lungo i bordi della cornice.

Si percepisce subito che si tratta di un prodotto nato dai giocatori per i giocatori, non ci piove.

Gamerboard tp-media meniac recensione

Amica del GM

Tirando le somme crediamo che la Gamerboard sia un oggetto molto utile da possedere che vi permetterà di arricchire le vostre sessioni di gioco. Tenete anche conto che è un prodotto che si presta anche all’ utilizzo anche in altri generi o ambiti di utilizzo.

Sul sito di Tp-media, casa produttrice della Gamerboard, è presente un nutrito numero di griglie con diverse misure in modo da poter acquistare quelle più adatte ai vostri scopi.

Ve la consigliamo? Si, in quanto è uno strumento di assoluto valore.

Questo il link allo shop.

E ora avanti tutta con la cartografia!

Augh.

Gamerboard tp-media meniac recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *